Il mercato non è l’economia

Proportion
Categories: News
Tags:

 998 total views,  1 views today

Il mercato azionario non è l’economia (o, come dicono in America, “The Stock Market is Not the Economy”).

Il mercato azionario non è l’economia, ovvero “The Stock Market is Not the Economy“.

Per quanto la cosa possa sorprenderci, è bene prendere coscienza che la composizione del mercato azionario non riflette perfettamente il tessuto economico, mondiale o di un singolo paese.

Osserviamo ad esempio le differenza fra la capitalizzazione di mercato delle aree specificate ed il loro effettivo apporto al PIL mondiale:

https://seekingalpha.com/article/4396081-surprises-and-policies

Osservando poi la composizione settoriale, in riferimento al mercato americano, il quadro diventa ancora più evidente. E’ interessante osservare come, ad esempio, il settore tecnologico, per quanto il suo peso all’interno del mercato azionario USA sia divenuto sempre più importante, rivesta un ruolo più defilato all’interno della struttura economica americana.

Mercato ed economia quindi non viaggiano sullo stesso binario.

Comprare quindi l’indice S&P500 non significa di fatto comprare esattamente l’economia americana, ma una sua trasposizione finanziaria, tradotta secondo il principio delle capitalizzazione di mercato delle sue principali aziende.

Differenza sottile quanto fondamentale da comprendere, per gli investitori.

Non solo, per quanto ci si aspetti che il mercato azionario generi i migliori ritorni futuri con l’economia che viaggia a gonfie vele, ecco un dato interessante da considerare:

https://awealthofcommonsense.com/2022/02/the-8-biggest-investing-myths/

I migliori rendimenti sono arrivati proprio quando l’economia ha mostrati segnali di difficoltà (e viceversa sono stati più contenuti quando l’economia si è mostrata più forte e sostenuta).

Di nuovo, The Stock Market is Not the Economy.

Ce lo ricorda poi Charlie Bilello, mettendo a confronto l’andamento del GDP, ovvero del PIL, Prodotto Interno Lordo, americano, misura valida a descrivere lo stato di salute dell’economia, con quello dell’indice S&P500, ovvero del mercato azionario.

https://compoundadvisors.com/2021/7-chart-saturday-1-30-21

Per quanto incredibile, vediamo come ad anni di crescita economia possano corrispondere anni di discesa dei mercati, e viceversa.

Addirittura, se prendiamo in esame i mercati emergenti, area contraddistinta da un elevato tasso di crescita in termini di PIL, scopriamo come i ritorni del mercato azionario emergente risultano a volte tutt’altro che superiori rispetto al resto dei paesi sviluppati, che magari crescono a ritmi inferiori:

https://twitter.com/jsblokland/status/1431582029121048584/photo/1

Di nuovo, Il Mercato non è l’Economia.

Ultimo aggiornamento: 08/02/2022

Condividi su:

Post simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *