Porta pazienza!

Proportion
Categories: News
Tags:

 330 total views,  1 views today

Porta pazienza, negli investimenti, come nella vita, se vuoi essere premiato – di Gianluca Fanti Consulente Finanziario

Porta pazienza.

Prima di diventare papa’ il concetto di pazienza per me era molto diverso. Solo dopo la nascita dei miei figli ho capito il suo vero valore, sia perche’ ho scoperto che i bambini non ne hanno per niente sia perche’ ho capito che volente o nolente dovevo cominciare ad allenarla per poterli gestire. Dopo anni di allenamento ho avuto dei grandi miglioramenti ed ora la mia pazienza è certamente aumentata, mi ha insegnato che per avere un buon raccolto bisogna continuare a seminare bene e  perseverare avendo quindi la pazienza di dover superare spesso muri ed ostacoli per raggiungere un obiettivo futuro, non certamente nel breve termine.

Cosa centra questo con gli investimenti, vi chiederete?

Ebbene sì, la PAZIENZA è una delle maggiori virtu’ del buon investitore, cioè’ di colui che investe nel lungo termine. La pazienza è un valore che va a braccetto con la DISCILINA, una alimenta l’altra reciprocamente.

Senza disciplina la pazienza svanisce, senza pazienza la disciplina non si applica.

E disciplina e pazienza ci aiutano a mantenere la rotta, quando c’è brutto tempo, quando le cose non vanno come vorremmo e quando gli stimoli dall’esterno ci vorrebbero far cambiare strada.

Wikipedia così la definisce:

 “La pazienza è la facoltà umana di rimandare la propria reazione alle avversità, mantenendo nei confronti dello stimolo un atteggiamento neutro”.

Perchè dico che è così importante negli investimenti?

Perchè molto spesso la nostra indole iperattiva, la nostra tendenza ad avere il risultato subito ci porta a fare dei grandi errori, a prendere decisioni veloci e poco razionali, ad agire d’impulso senza alcuna cognizione di causa.

Pensate alla pazienza di chi nel 2000 acquisto’ l’indice tecnologico Nasdaq e riuscì a rivedere il suo capitale solo 15 anni dopo. Quella pazienza (che porto’ l’investitore a non fare scelte avventate o vendite premature) è stata poi ripagata in una crescita negli anni successivi vertiginosa ancor oggi ben intonata e con rendimenti a doppia cifra.

Pensate ai primi azionisti di Apple, negli anni 90, la loro pazienza è stata ripagata ma solo dopo 15 anni di stabilità e noia borsistica. Quella noia ha pagato ma il suo prezzo è costato in pazienza. Per chi ne ha avuta ne è valsa la pena! 

Senza quella pazienza inoltre Susan non si troverebbe oggi ad avere in mano a 65 anni piu’ di un milione di euro avendone accantonati 50.000 nei primi 10 anni di lavoro dai 25 anni ai 35 anni. Anche in quel caso la regola dell’interesse composto (definita l’ottava meraviglia da Einstein) non avrebbe potuto concretizzarsi senza pazienza e massima disciplina, che in questo caso sono state la vera fortuna della stessa Susan.

La pazienza è la grande virtu’ dei piu’ famosi investitori, si pensi a Warren Buffet, celebre la sua frase dove afferma che i mercati azionari sono il sistema per trasferire il denaro dagli impazienti ai pazienti.

Proprio per questo sta a noi decidere da che parte stare, la regola penso ora sia chiara!

Fanti Gianluca

Consulente Finanziario

https://it.linkedin.com/in/gianluca-fanti-b271b5134

Facebook page 📊 : TEMPO, TOLLERANZA, DISCIPLINA 📈📉

https://www.facebook.com/Glucafanti/

Condividi su:

Post simili

One comment

  1. Avatar

    “La pazienza è la facoltà umana di rimandare la propria reazione alle avversità, mantenendo nei confronti dello stimolo un atteggiamento neutro”.
    Questa è da incorniciare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *